Gli albori della medicina moderna

Il conflitto fra la fede religiosa tradizionale e il razionalismo individualistico

La medicina moderna è uno dei risultati derivati dalla più generale costituzione dell’uomo moderno e della modernità, è un derivato della forma mentis moderna, della nuova visione dell’uomo, dell’universo e di Dio prodottasi con l’avvento del razionalismo individualistico e, di fatto, con l’abbandono della religione e anche della filosofia tradizionale. Sui processi più generali che hanno permesso lo sviluppo della modernità fonda anche la costituzione della scienza moderna ….

La Scienza Sacra

Conoscenza tradizionale: Verità e Principio di Autorità

Ogni esposizione di contenuti metafisici tradizionali pone la questione del metodo, della forma e naturalmente delle fonti della certezza, del criterio di verità, del principio di autorità. Inoltre, apprestandosi a formulare i principi della metafisica tradizionale integrale e le loro applicazioni, si pone la questione dell’oggettività e quindi della totalità e onnicomprensività delle dottrine esposte.…

La psicologia moderna come segno dei tempi: sovversione e parodia della psicologia tradizionale

La confusione fra il dominio psichico e quello spirituale

La specifica qualità sovversiva della psicologia moderna è definita dalla confusione operata fra il dominio psichico e quello spirituale, questa alterazione è prodotta da molti esponenti di indirizzi filosofici, psicologici e scientifici della società contemporanea. Quando si confondono l’orizzonte e il campo della psiche, con l’orizzonte e il campo dello spirito, si produce un vero e proprio ribaltamento dei due domini.…

L’ascesi alla vera scienza attraverso la disciplina dialettica

L’anima è chiamata ad ascendere fino alla scienza integrale dell’Essere, perciò deve procedere nella paideia fino al punto in cui raggiunge la contemplazione immediata dell’Idea del Bene, ovvero della presenza del Bene nel mondo intelligibile, unificando il suo essere a quello del Sole spirituale eterno, il quale è, per l’intelletto e gli intelligibili, quello che è il sole visibile rispetto alla vista e ai visibili. Una volta raggiunto il vertice della contemplazione intellettuale, attraverso un atto di completa distinzione dalla contemplazione essenziale e determinata, l’anima si porta dal fiore dell’intelletto all’Uno …

Gli stati molteplici dell’essere, i gradi di conoscenza e ignoranza e la liberazione dal male • 1

Il mistero per il quale l’Essere Divino si comunica a tutti gli stati determinati dell’Esistenza Universale, permanendo Egli come il loro Fondamento occulto immutabile, è alla radice della sapienza metafisica integrale che costituisce l’essenza di ogni religione tradizionale. Nell’Essere Divino Integrale, puramente infinito ed assoluto, è presente il principio del limite e dell’alterità, per il quale viene dato atto all’immanenza dell’Essere Uno in quanto Bene, alla prima autocostituzione...

FORMAZIONE

ORIENTAMENTO GENERALE

Gli insegnamenti sulla Filosofia Medica non hanno un carattere eruditivo esteriore, ma, in accordo….

AVVIAMENTO ALLA MATERIA

L’uomo vivente è composto di corpo, anima, intelletto, nell’intelletto è riposta la sua essenza,…

SCHOLA PHILOSOPHICA

La Scuola di Filosofia Medica Tradizionale Integrale, costituisce il cuore dell’ Associazione Igea, in essa…

SCUOLA PSICOLOGICA

L’uomo sensibile, anthropos, è un composto ternario la cui essenza è nous, il suo veicolo animatore è psyche…

COS’E’ LA FILOSOFIA MEDICA

FILOSOFIA

Gli insegnamenti sulla Filosofia Medica non hanno un carattere eruditivo…

MEDICA

Gli insegnamenti sulla Filosofia Medica non hanno un carattere eruditivo…

INTEGRALE

Gli insegnamenti sulla Filosofia Medica non hanno un carattere eruditivo…

TRADIZIONALE

Gli insegnamenti sulla Filosofia Medica non hanno un carattere eruditivo…

ISCRIVITI ALL’ ASSOCIAZIONE IGEA

ITINERARIO FILOSOFICO

NATURA DELLA SAPIENZA, VERA SALUTE DELL’UOMO

L’essenza dell’uomo individuale è costituita dall’intellectvs-nous, elemento divino eterno, dal quale, in funzione dell’animazione dell’uomo sensibile, procede l’animapsyche, la quale ha una natura immaginale e riflessa e svolge una funzione mediatrice.

LA VIA FILOSOFICA ALLA VERA SALUTE DELL’UOMO 

Dopo aver definito la salute dell’uomo come stato di attualità della sua vera essenza, l’intelletto, attualità che coincide con il suo vero bene, esaminiamo ora in breve la via che conduce alla realizzazione della sapienza-salute, trasmessa dalla tradizione filosofico-medica ...

CONDIZIONI NECESSARIE PER PRATICARE LA VIA FILOSOFICA

Platone nella Repubblica [VI, 502c-503e] descrive le doti innate che l’uomo deve possedere per intraprendere la via filosofica. Queste doti devono essere intellettuali, ma anche volitive e corporee, perché il filosofo cura il corpo con un preciso esercizio, affinché …

IDENTITA’

L’essenza dell’uomo individuale è costituita dall’intellectvs-nous, elemento divino eterno, dal quale, in funzione dell’animazione dell’uomo sensibile, procede l’animapsyche, la quale ha una natura immaginale e riflessa e svolge una funzione mediatrice.

PUBBLICAZIONI

L’essenza dell’uomo individuale è costituita dall’intellectvs-nous, elemento divino eterno, dal quale, in funzione dell’animazione dell’uomo sensibile, procede l’animapsyche, la quale ha una natura immaginale e riflessa e svolge una funzione mediatrice.